AVERLA PICCOLA

(Lanius collurio) Red-baked Srhike, DIALETTALE: gagièta

 

Al contrario della sua parente maggiore, solo svernante, la piccola è presente nel nostro territorio solo in estate, arriva verso fine aprile e a fine agosto-inizio settembre migra verso l’Africa. Necessita di habitat costituiti da campagne prevalentemente asciutte, ricche di siepi e arbusti, incolti e zone di margine dove trova gli insetti e i piccoli vertebrati di cui si nutre e le condizioni adatte per nidificare.

Molto diffusa fino a una quarantina di anni fa nelle campagne agratesi e in tutta la Brianza, ora è divenuta estremamente rara; ad Agrate è segnalata solo nei pressi della vasca Volano ( foto 1).

Caratteristica curiosa è quella di fare piccole dispense alimentari infilzando le prede sulle spine degli arbusti o degli alberi spinosi ( robinie, prunus, ecc.). Il dimorfismo sessuale è molto evidente: il maschio è molto più colorato e presenta la tipica mascherina facciale del genere di appartenenza.

 

Il video