CARDELLINO

(Carduelis carduelis) Goldfinch DIALETTALE: gardelèn

 

Noto per la sua livrea colorata in cui spicca la maschera facciale rossa, questo passeriforme molto spesso raffigurato anche nei dipinti di celebri maestri dell’arte europea, dove la sua presenza viene caricata di simbologie religiose, è uno degli uccelli più belli della nostra avifauna.

Ama le campagne alberate, i giardini , i frutteti e gli incolti, dove trova i semi di cui si nutre, tra cui i preferiti sono quelli dei cardi e del girasole. Presente tutto l’anno, nidifica sui piccoli alberi, con una particolare predilezione per le giovani conifere e i sempreverdi. Ad Agrate, pur non essendo molto frequente, può capitare di trovarlo in tutti i luoghi dove è presente un minimo di verde, anche nei piccoli giardini del centro abitato.