Un falco pescatore

Non capita tutti i giorni di vedere una specie rara e bella come il falco pescatore, questo bellissimo esemplare, probabilmente in viaggio verso nord, era appollaiato sull'altissima cima di un albero morto radicato lungo le rive dell'Adda. Un gabbiano reale si dava da fare per allontanarlo, ovvero faceva "mobbing". Il falco, di notevoli dimensioni, resisteva tranquillamente, senza reagire e si è allontanato solo quando gli è piaciuto di farlo. La scarsa luce del primo mattino e la lontananza - tra noi c'era un fiume... - hanno impedito che le foto fossero migliori. 25.04.2010

Color tortora

Si dice color tortora, e si pensa al colore delle tortore orientali, le più diffuse, quelle che si vedono facilmente nei giardini e presso le abitazioni. In realtà la tortora orientale è una specie esotica che ha via via allargato il suo areale fino a diventare comune nelle nostre regioni. La "vera" tortora selvatica è tutta un'altra cosa e se osservate le foto che seguono, scattate oggi lungo le rive dell'Adda, vedrete che "color tortora" vuol dire "tanti" colori...  25.04.2010 

 Confronta questa specie con la tortora dal collare orientale, la trovi nella Galleria> uccelli

Vasca Volano: nati 8 piccoli germani reali

Da un po' di tempo le femmine di germano reale presenti alla vasca Volano di Agrate erano sparite, dove avessero i nidi non si sa, probabilmente ben nascosti nel canneto. Oggi, per la prima volta, sono comparsi 8 piccoli germani in fila indiana dietro alla madre, uno spettacolino niente male. Probabilmente tra qualche giorno vedremo altre covate incrociare per le acque della vasca. 23.04.2010

Colori tono su tono

I semi dell'olmo campestre, una bellissima essenza quasi del tutto scomparsa dalle nostre campagne e giardini, attirano molti uccelli che di essi si nutrono. In questo periodo i rami, ancora privi di foglie, sono completamente rivestiti di semi giolloverdi, la pianta diventa una nuvola dorata.  Per molti piccoli passeriformi questi semi erbacei rappresentano un'interessante fonte alimentare. Tra i più "appassionati" dei semi di olmo ci sono due specie che una volta che si sono posate tra i suoi rami praticamente diventano un tutt'uno con essi: il verdone e il verzellino.

Il mimetismo è impressionante! Le foto che seguono, scattate verso il tramonto, dovrebbero riuscire a rendere evidente quanto detto. 20.04.2010

Le cutrettole alla vasca Volano

Più gialle delle ballerine gialle, sono le cutrettole, arrivate anch'esse dalla migrazione invernale. Non è una specie comune e la si può incontrare nelle aree pianeggianti, nei coltivi, negli arativi e in tutte le zone dove vi sia comunque presenza di acqua. Esistono diverse sottospecie o varietà diffuse in molte regioni europee, si differenziano sostanzialmente per l'eterogenea colorazione del capo. In Italia la specie più diffusa, come quella che si vede nelle foto sottostanti, è la cinerocapilla( testa grigia). Sono presenti diversi esemplari che si   spostano camminado o con piccoli voli tra i solchi di un campo da poco arato, con loro, alla ricerca di lombrichi e altri insetti o piccoli vertebrati terricoli ci sono gazze, cornacchie grigie, taccole e storni, un'upupa appare e subito scompare farfalleggiando nella macchia arbustiva, nell'invaso invece hanno fatto lo loro comparsa ben 10 coloratissimi mestoloni ( li vedete nella Galleria). 18.04.2010

E' arrivata anche la tortora!

Giusto ieri  si diceva che tra le specie  migratorie che mancavano all'appello c'era la tortora selvatica, oggi ha fatto la sua comparsa nei vivai omatesi, si è fatta avvicinare abbastanza, forse stanca dal lungo viaggio di ritorno, ecco tre fotografie fresche fresche...  18.04.2010

 

 

Tutti insieme, appassionatamente...

 Nel giardino, pieno di fioriture, tutti insieme, appassionatamente, molte specie di uccelli cantano e sono in fibrillazione per cercare il posto adatto dove fare il nido. Ognuna ha le sue preferenze e tutte hanno il loro bel da fare. La rassegna fotografica che segue mostra alcune delle specie presenti, alcune da pochissimi giorni, come il codirosso e le rondini, altre da qualche settimana, come il verzellino e il cardellino, e altre si può dire che che sono sempre state presenti. Aspettiamo l'arrivo dei ritardatari tra i migratori: il pigliamosche, la tortora selvatica e la balia nera. 17.04.2010

Una specie in declino: il torcicollo

Il torcicollo è veramente una specie molto particolare: ricorda un picchio ma non scava fori negli alberi, non "martella" sui tronchi; ha un piumaggio bellissimo se visto da vicino ma  anche estremamente mimetico e inoltre presenta la caratteristica di "girare" il collo, da cui il nome. Si tratta di una specie divenuta molto rara, rarissima ad Agrate e dintorni. Non trova più gli ambienti adatti - campagne alberate, frutteti, alberi maturi, varietà di coltivazioni e prati stabili -. Va anche detto che se la passa ancora peggio quando arriva in Africa per svernare, dove trova desertificazione e campi coltivati dove si fa  uso intenso e fuori controllo di insetticidi. Non trova più nemmeno le cavità adatte per nidificare. Quest'anno per il suo arrivo ho preparato tre possibili nidi artificiali, da una settimana circa è arrivato dalla migrazione e per adesso una coppia bazzica intorno a uno dei nidi... speriamo.

 Per ora accontentatevi di questa sola foto scattata mentre mi "spiava" standosene tra il folto della  vegetazione, insieme potete vedere le  possibili "case" che gli sono state messe a disposizione...

 12.04.2010

Un trampoliere piccolo piccolo: il Corriere piccolo

 

Ci vuole un occhio allenato, che sa dove cercare, per scorgere i corrieri piccoli completamente mimetizzati con i sassi del ghiareto a bordo fiume. Qui siamo sulle rive dell'Adda, nella zona del Parco Adda Sud, una coppia di corrieri piccoli si gode il sole di un mattino d'aprile; ancora per poco, con il prossimo mese arriveranno i pescatori e poi i bagnanti, se prima non arriveranno i poveracci del fuoristrada...  06.04.2010

 

 Guarda anche il video!

Ancora arrivi dall'Africa: le upupe

 Si sono fatte vedere in settimana nei pressi della vasca Volano e oggi, alla presenza di un bel numero di birdwatching e gitanti hanno nuovamente fatto apparizione sulla scena tre upupe, di cui due in coppia. Bellissime da vedere, soprattutto quando dispiegano le ali in volo sembrano due grandi farfalle. Le foto sono scarse ma sono state scattate da molto lontano.

Le sorprese alla vasca Volano oggi sono state veramente tante e G.Nava ha potuto fotografare addirittura una cicogna bianca e un raro Falco pescatore. 05.04.2010

Colori nuovi per il giardino

 

Oltre ai colori delle fioriture primaverili ci sono anche quelli degli uccelli, in questo caso li portano due piccoli passeriformi, tornati a farsi veder dopo la pausa invernale: il cardellino e il verzellino. Sempre in movimento, molto loquaci  e dai colori vividi, mettono una nota allegra nel giardino. 02.04.2010

1° Aprile: invece del pesce il Piro piro culbianco

Due piro piro culbianco, piccoli trampolieri piuttosto rari, sono sorpresi mentre si riposano dal viaggio migratorio su un ghiareto ai bordi dell'Adda. 01.04.2010