Una foto: il Cormorano

Due cormorani appollaiati a 35 metri su un altissimo tiglio che sovrasta il laghetto dei Giardini della Villa Reale di Monza. Praticamente invisibili e comunque al sicuro dai passanti che percorrono i viottoli intorno al laghetto. Attendono con pazienza che si diradi la presenza umana e poi scenderanno in acqua per pescare, e pesci non ne mancano... 02.02.2010

Una rarità: il picchio muraiolo

 

Uno degli uccelli più belli e rari dell'avifauna italiana. Quando vola assomiglia a una grossa farfalla e mostra il rosso, il bianco e il nero delle ali. Vive normalmente sulle pareti alpine rocciose e gli sfasciumi di pietre, d'estate lo si trova-se lo si trova- sopra i 2000 metri fino ai 2500 e oltre. In inverno scende di quota e "appare" su costruzioni murarie o pareti del piano: castelli, chiese, ponti, dighe, come in questo caso, la diga Edison di Paderno d'Adda.  Sono riuscito a scattare solo questa foto di cattiva qualità a causa della lontananza e della scarsissima luce. Ho ancora qualche giorno per provare, poi bisognerà cercarlo in montagna, questa estate.  07.02.2010

Bellezze al bagno: i passeri comuni

 

Una piccola banda di allegri passerotti si fa un bel bagno nella fresca pozza  creata dalle neve in scioglimento. Siamo al bordo del laghetto dei Giardini della Villa Reale di Monza, ad assistere allo spettacolino ci sono gabbiani comuni, piccioni, cornacchie, anatre mandarine, cigni, germani reali... 10.02.2010

 

Guarda il video alla pagina della Passera d'Italia!

Moriglioni e Morette

 

Due belle specie di anatre migratrici e tuffatrici ( si alimentano immergendosi completamente per cercare molluschi, invertebrati e erbe del fondo) non molto frequenti nelle nostre zone ma la cui presenza si fa più rilevante durante le migrazioni e lo svernamento. Le foto sono state scattate domenica 14 febbraio2010 presso il lago di Olginate (LC), sono presenti centinaia di anatre delle due specie mischiate tra di loro, oltre a molte altre specie (cigni reali, tuffetti, folaghe, gallinelle d'acqua, germani reali, svassi, cormorani, gabbiani comuni, ecc.).

Al mattino, mentre sono tutte riunite e sonnecchiano con la testa ripiegata tra le penne delle schiena sono uno spettacolo da non perdere. 16.02.2010

 Guarda il video alla pagina della Moretta!

Ad Agrate una prima assoluta

 

Ieri, sabato 20 febbraio, alla vasca Volano ha fatto la sua comparsa un'anatra rarissima: il Codone guancebianche, detta anche Codone delle Bahamas. Probabilmente è un soggetto scappato dalla cattività, infatti si tratta di una specie molto bella che viene allevata come anatra decorativa. Sembra che si stia ambientando nella regione dei laghi alpini; alla vasca Volano è arrivata insieme ai germani reali, presenti da pochi giorni, magari si ferma per poco e come è arrivata se ne andrà, per intanto, fin che  c'è, guardiamola! 21.02.2010

Spazzacamini della Villa Reale di Monza

 

Non si tratta di quelli che un tempo pulivano le canne fumarie, questi sono Codirossi spazzacamini e sono ospiti fissi e graditi della Villa reale. Spazzacamini perchè rispetto al codirosso comune  presentano un piumaggio molto più scuro, "affumicato". E poi perche a loro piace stare dove ci sono  muri rustici, tetti, camini. E in caso di incendio si tengono pronti con l'idrante...  24.02.2010

 Guarda le altre foto nella Galleria!

Visti da vicino

Visto da vicino il  Verdone ha un piumaggio veramente molto bello.  Non sempre si riesce a cogliere a prima vista questa sobria eleganza, infatti, in volo e a una certa distanza la sua livrea assomiglia a quella dei passeri. Questo in fotografia faceva parte di un gruppetto di cinque, si è un po' attardato  tra i rami degli alberi della Villa Reale di Monza,  così... sono riuscito a scattargli una foto che ci rende evidente il perchè del suo appellativo.  24.02.2010

La Passera scopaiola

 Ultimo giorno di febbraio con un nuovo arrivo sulla mangiatoia artificiale: la mitica passera scopaiola. Molto prudente e sospettosa, appare un solo istante tra il continuo vai e vieni di merli, cinciallegre e pettirossi, si prende i suoi semi di girasole e scompare da dove è venuta. Per sapere il perchè del suo curioso nome leggi le brevi notizie che trovi alla voce Passera scopaiola del menù Uccelli, in Galleria.

Alla voce Cinciallegra trovi anche il video relativo!

28.02.2010