AGOSTO 2015

Rassegna fotografica di fine agosto

Dalla metà di agosto è iniziata la migrazione post riproduttiva e alcune specie sono in movimento dirette verso sud, altre si preparano a partire e altre ancora, stanziali, si preparano ad affrontare l'arrivo delle stagioni fredde. Ci sono anche specie, come i fagiani, le starne, ecc. che assaporano gli ultimi giorni di vita: a metà  settembre ci sarà il via libera per le orde dei cacciatori.

Un giorno d'estate

Direi che vedere 9 rigogoli tutti insieme che si richiamano l'un l'altro tra i rami di un grande albero secco sia uno spettacolo abbastanza raro. Ogni tanto capita e l'otto agosto di questo 2015, alle 6,30 del mattino in una desolata lanca dell'Adda è capitato. La fortuna vuole che io alle 6,30 fossi proprio da quelle parti...

 Ecco alcune foto di adulti, maschi e femmine e giovani, riconoscibili questi ultimi per il ventre bianco. Appena riuscirò metterò anche un video. 

Una Pantana sulle rive ghiaiose dell'Adda

La Pantana è una specie che nidifica nell'Europa del Nord; in inverno migra verso l'Africa e il Medio oriente ma spesso durante l'estate avvengono già spostamenti erratici nelle zone di transizione della migrazione. Direi che questo individuo, sorpreso su un greto dell'Adda lasciato scoperto dalla siccità estiva è perfettamente in linea con quanto descritto dalla letteratura scientifica. Spino D'Adda ( Cremona). 09.08.2015

Uno semina e un altro raccoglie

Scomodiamo un celebre detto evangelico per dire che i girasoli seminati in primavera nell'orto, in questi primi giorni di agosto, complice il caldo torrido di luglio, sono già quasi maturi e sono pronti per essere mangiati da molte specie di uccelli. I primi ad accorgersi della prelibatezza sono stati i cardellini e una timida ma bellissima tortora selvatica. Ho montato un semplice capanno realizzato con 6 canne di bambù e una rete ombreggiante e ora ..posso raccogliere anch'io qualche frutto fotografico. 02.08.2015