OTTOBRE 2015

Averla maggiore al Lambrone, lago di Pusiano (CO)

Con discreta puntualità nella prima decade di ottobre fa la sua comparsa l'Averla maggiore. Specie solitaria e ormai rara, necessita di habitat aperti, vasti e poco disturbati. Fino a 4 anni fa si poteva osservare durante l'inverno anche ad Agrate, nella zona della vasca Volano. Adesso che la zona ha visto ridursi i campi incolti, i vivai e i terreni prativi ed è stata fortemente trasformata dalla realizzazione di tunnel orticoli e da coltivazioni intensive, per l'averla maggiore non c'è più posto. Per osservarla bisogna spostarsi in località sempre più distanti da Agrate. Questa era sui file dell'alta tensione che attraversano il Lambrone, nei piani di Erba. La foto è scattata da lontanissimo e vuole solo avere un intento documentario.

 10.10.2015