MARZO 2016

Nibbio Bruno al Lambrone

Un nibbio bruno si riposa sui rami di un grande albero in località "Lambrone", lago di Pusiano. Il nibbio bruno è un grande volatore  e trasmigratore africano. In questi giorni è in corso la migrazione verso nord. Alcune coppie sosteranno e si riprodurranno nella regione dei laghi prealpini. 26.03.2016

La puntualità del Falco pescatore

Sono tre anni che a fine marzo un magnifico Falco pescatore si fa trovare a Moiana, sul lago di Pusiano. Una sosta di un giorno o due rifocillandosi con i pescioni che scova sul pelo dell'acqua. Se ne prende uno bello grosso e poi lo porta in alto sulla cima di un pilone elettrico per divorarselo. Un vero spettacolo, e per il terzo anno anch'io mi sono fatto trovare all'appuntamento.. 26.03.2016

Mestolone, bandiera italiana

Alcune coppie di mestoloni hanno sostato qualche giorno alla vasca Volano, poi hanno ripreso il loro viaggio migratorio verso Nord. I maschi, come quello della fotografia, esibivano un piumaggio coloratissimo; i colori: quasi da bandiera italiana.  Agrate Brianza 26.03.2016

A Marzo ...le marzaiole

Come minimo: a marzo si fanno vedere le bellissime marzaiole in migrazione. Qui siamo alla vasca Volano di Agrate Brianza, presente anche una coppia di colorati mestoloni. 21.03.2016

Occhi azzurri: le taccole

Non sono piccole cornacchie; non sono "corvi", sono le taccole, piccole e simpatiche, sono corvidi molto svegli e intelligenti. Sono gregarie e il loro verso non ha nulla a che vedere con il suono gracchiante delle cornacchie. Sono diffuse ma non abbondanti; sospettose, si lasciano avvicinare con difficoltà. Qui un gruppetto di sette individui sulle piante del giardino di agrateconleali. Prese al volo!

 20.03.2016

Coppia di picchio rosso maggiore

Ormai sono due abituè: una coppia di picchio rosso maggiore frequenta più volte al giorno i vecchi alberi da frutto del giardino alla ricerca di insetti . Il maschio si riconosce per la macchia rosso sul capo, assente nella femmina.

 13.03.2016

Picchio rosso maggiore, maschio
Picchio rosso maggiore, maschio

Verzellino e Verdone: gli evergreen

Ecco in giardino due belle specie di passeriformi caratterizzati dai toni verdi e gialli del loro piumaggio. Un gruppo di verdoni ha frequentato durante tutto l'inverno le mangiatoie; il verzellino è invece un arrivo primaverile che  se troverà di gradimento il giardino a breve  lo sentiremo  cantare con il suo squillante trillo.

 13.03.2016

Coppia di gazze

In giardino si vede spesso una coppia di gazze, raccolgono rametti  e materiale vegetale per la costruzione del nido. Maschio e femmina non presentano differenze di colorazione, sono corvidi dalla livrea elegante, molto belle e molto intelligenti. Bello vederle ma.. attenzione! si tratta di  temibili predatrici di uova e nidiacei, soprattutto durante il periodo riproduttivo. 

Agrate 11.03.2016

Canapiglia, sobria bellezza

Dopo le prime marzaiole e i primi mestoloni sono comparse le prime canapiglie, in migrazione. Si tratta di anatre di superficie, cioè che si alimentano prelevando il cibo sul pelo dell'acqua o poco al di sotto. La specie è poco diffusa, la  livrea è  elegante, di una bellezza sobria e poco appariscente, il contrario di molte altre specie coloratissime, come il mestolone della foto, presente in questi giorni alla vasca Volano di Agrate Brianza. Naturalmente quando si parla di colori appariscenti si parla del piumaggio dei maschi, infatti, molto spesso, le femmine presentano un piumaggio senza accensioni di colore e molto mimetico, necessario per confondersi tra la vegetazione durante il periodo di cova delle uova. Le  foto delle canapiglie sono state scattate al lago di Pusiano. 07.03.2016 

Ballerina bianca al timone

Un grosso albero caduto nell'alveo del fiume Adda nei pressi della sua foce nel lago di Como è stato trasportato dalla corrente lontano dalla riva. Una ballerina bianca si è posata sulla punta di una radice affiorante e guarda davanti a sè, lontano, come se fosse un timoniere che spia l'orizzonte in cerca di un possibile approdo. Pian di Spagna,  alto Lario. 07.03.2016

Peppole, ultimi giorni

Le peppole che per tutto l'inverno hanno frequentato la mangiatoia del giardino stanno cambiando i colori. Il grigio del capo lascia il posto al nero, i contrasti si fanno più marcati, segno che è arrivata l'ora di partire e portarsi alle latitudini nordiche, dove è situato il loro habitat riproduttivo.

Godiamoci la bellezza dei loro splendidi colori. Agrate Brianza, 07.03.2016