AGOSTO 2017

Starne (prima dell'apertura della caccia)

Un gruppo di giovani starne sorpreso ai bordi di un campo lungo l'argine dell'Adda. Fanno parte quasi sicuramente di un lancio venatorio a poche settimane di apertura della caccia. Entro le prime settimane di caccia saranno sterminate. La starna è una specie estinta in natura nel territorio italiano. Tra le cause note di questa estinzione la caccia è certamente quella principale. 26.08.2017

Birds of Romania 2

Di ritorno da un breve soggiorno nella regione Nord Est della Romania, propongo un piccolo repertorio degli uccelli osservati. L'ambiente è ancora molto intatto e offre ampie possibilità di vita a numerose specie migratorie. Particolarmente diffuse sono le Averle piccole ma con un po' di fortuna si può osservare anche la più rara averla maggiore. Il Corvo comune, da noi raro e presente solo in inverno nelle pianura padana, lì è molto diffuso e prende il posto della nostra Cornacchia grigia nelle aree urbanizzate. Nelle aree più boscose e collinari sono presenti anche i Corvi imperiali. Sui pali della luce non è infrequente osservre le cicogne sul nido, sotto al quale, nell'intrico dei rami, nidificano i passeri, qui molto numerosi e diffusi come lo erano nelle campagne lombarde fino a una cinquantina di anni fa. Tra i prati-pascoli si vedono stiaccini e saltimpali, lungo i pioppeti e i saliceti del fiume Prut, che segna il confine tra Romania, Ucraina e Moldavia, si sente il verso del rigogolo e del gruccione, nidificante in piccole colonie sugli argini terrosi più in rilievo.

 Agosto 2017

Picchio rosso minore

Finalmente, dopo averlo tanto cercato, sulla cima di un pioppo seccoappare un picchio rosso minore. Molto più raro del picchio verde e del rosso maggiore, il minore è sempre una bella osservazione.

 Spino d'Adda , 1 agosto 2017